Salsa di pomodori verdi

Ciò che il nostro orto ha prodotto  lo abbiamo consumato quasi tutto sul momento. La stagione dei pomodori, complici le temperature e il sole di settembre ed ottobre, non voleva mai finire. In realtà i pomodori ad ottobre faticavano a maturare e il primo di novembre abbiamo raccolto tutto, abbiamo abbattuto le piante lasciando la radice e adagiato i fusti sul bancale per costituire paccimatura.

Con i 6-7  kg di pomodori verdi raccolti a fine stagione Deanna, mamma di Chiara,  ha prodotto 8 vasetti di salsa che definire eccellente è poco. Il know how pertanto è da diffondere assolutamente.

Salsa di pomodori verdi

salsa_di_pomodori_verdi

L' aspetto è invitante e.. coerente con il sapore

Ingredienti: pomodori puliti (senza semi) e cipolla al netto con stesso peso, tagliati e poi sminuzzati. Pesare il tutto e per ogni kg aggiungere 2 cucchiai di aceto bianco, 2 cucchiai di zucchero e 2 di sale. Far bollire per 5-6 minuti. Mettere in un canovaccio in modo che perda tutto il liquido ( io lo metto in un sacchetto di stoffa che poi appendo  e lascio a scolare tutta la notte). A freddo aggiungere prezzemolo tritato, 2 spicchi d’aglio ogni kg e condire con olio. L’olio deve coprire del tutto quando la salsa è nel vasetto, lasciare i vasetti col coperchio solo appoggiato e controllare per 4-5 giorni che l’olio resti sopra.

L’esperienza della conserva di pomodoro fatta da Chiara e Gabriele qui e la salsa appena descritta sono due esempi di come conservare abbondanze di cibo prodotto che non si riescono a consumare o che comunque non si mantengono per molto tempo, come ad esempio la zucca, le pere, le prugne, ecc.

Mi sta venendo voglia di provare a conservare le ciliegie dell’albero che abbiamo vicino all’orto: che cosa ne pensa il gruppo alimentazione? Facciamo insieme?

Advertisements

6 risposte a Salsa di pomodori verdi

  1. Cecilia ha detto:

    Certo! A me l’idea piace molto..iniziamo a pensarci!

  2. […] Ebbene, è possibile farla in casa e così facendo si può cogliere l’occasione di utilizzare prodotti di stagione, magari raccolti da un albero vicino a casa o regalati da amici, come nel caso della salsa di pomodori verdi. […]

  3. […] Ebbene, è possibile farla in casa e così facendo si può cogliere l’occasione di utilizzare prodotti di stagione, magari raccolti da un albero vicino a casa o regalati da amici, come nel caso della salsa di pomodori verdi. […]

  4. flat screen tv ha detto:

    I neewd to tto thank you ffor this god read!! I certainlly enjoyed every little bit off it.

    I have you book marked to looik at new stuff you post…

  5. manuela ha detto:

    Ciao, stavo cercando una salsa per utilizzare i pomodori supernaturali che ho coltivato, ma che naturalmente ormai non matureranno più. E questa ricetta mi sembra perfetta!
    Me la vedo già su una tigella….mmmmm!
    Una domanda soltanto: lasci qualche giirno con il coperchio solo appoggiato per eventuale aggiunta di olio per mantenere la copertura totale. Ok.
    Poi chiudi semplicemente e cobservi in dispensa oppure li fai bollire a bagnomaria per sigillarli?
    Grazie!
    Manuela – Savigno (BO)

  6. […] premetto che questa ricetta non è nostra, l’abbiamo trovata sul blog di Carpi in transizione, l’abbiamo provate ed è buonissima! Quindi la condividiamo con voi.  Trovate la buonissima ricetta qui. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: