Serata col Gruppo d’Acquisto Solidale e i prodotti della Puglia

28 novembre 2016

Il Gruppo d’Acquisto Solidale La Festa propone per mercoledì 30 Novembre una serata di degustazione dei prodotti dei propri fornitori pugliesi.

L’appuntamento, a cura anche di Cooperativa Eortè, si inserisce nel percorso di conoscenza diretta dei produttori allo scopo di instaurare e mantenere un rapporto di fiducia e sostegno, come indica la filosofia alla base dei gruppi d’acquisto.

Con La Festa ed Eortè abbiamo in programma alcuni eventi nell’anno nuovo, quindi volentieri invitiamo a partecipare a questo e a tenere d’occhio le loro pagine (su Facebook:   Associazione La Festa – Gruppo d’Acquisto Solidale e Eorté Cooperativa Sociale)

15109598_711817495650426_3797371581615537639_n

 


Nascere, crescere, vivere sostenibile

28 settembre 2016

Dall’1 al 7 ottobre si tiene anche quest’anno la Settimana Mondiale dell’Allattamento Materno.

A Carpi se ne occupa il GAAM, Gruppo Aiuto Allattamento Materno, che col patrocinio del Comune di Carpi e con la collaborazione di Carpi e Campogalliano in Transizione, ha organizzato una serie di interessanti appuntamenti.

Si parlerà ovviamente di allattamento, di resilienza, di gestione delle emergenze, di resistenza degli antibiotici e molto altro.

 

14370224_1146300185440308_740977548497001163_n

 


Facilitiamoci: come è andata

19 aprile 2016

Lo scorso fine settimana alcune persone di Carpi e Campogalliano in
Transizione hanno partecipato al laboratorio sulla Facilitazione, tenuto
a Carpi nei locali dell’ASD Sorgente di Vita da Deborah Rim Moiso.

Il laboratorio fa parte del del progetto di pubblicazione del manuale + carte, dal nome omonimo ed era rivolto a chiunque viva una realtà associativa e/o di lavoro di equipe/gruppo. Qui si trovano maggiori informazioni sia sul progetto nello specifico che in generale sulla facilitazione. In estrema sintesi il facilitatore è chi sostiene, agevola, aiuta, a volte guida il lavoro di gruppi di vario tipo nello svolgimento delle proprie attività e nel raggiungimento dei propri obbiettivi. E’ interessante notare che si possono facilitare molti tipi di gruppi, dalla famiglia, all’associazione di volontariato, al team di lavoro.

Le abilità e competenze di facilitazione, utili a tutti, diventano particolarmente importanti per quei gruppi che perseguono un cambiamento, alla luce dei molti problemi sociali, ambientali, economici che la società affronta quotidianamente. Non è una coincidenza che Deborah e molti suoi colleghi che svolgono la professione di facilitatore facciano anche parte di Transition Italia.

Il laboratorio, diviso in due momenti, è stato divertente, rilassante, illuminante. Con la guida di Deborah, abbiamo sia imparato cose nuove sia fatto esercizi pratici in gruppo partendo ovviamente dalle carte di facilitazione.

13001180_10156863021920370_6172654263265351862_n

13043504_10154129579149399_1782197612272614359_n

Ogni carta  ha una figura su un lato e sul retro una breve spiegazione, accompagnata da una frase pertinente di di autori conosciuti o tratta anche dalla cultura popolare. Ci sono vari modi di utilizzare le carte nell’ambito della vita di un gruppo; a breve riceveremo i mazzi e i relativi manuali quindi ne sapremo ancora di più.

Non sono mancati i momenti di pausa, fondamentali per ogni gruppo, in cui spezzare la stanchezza recuperando energia

13015240_1122436187801220_4679693616704071853_n

Alla conclusione del laboratorio, come momento di racconto di una parte del lavoro fatto e come celebrazione di quanto vissuto insieme, ogni gruppetto ha ideato e messo in atto un “racconto” in forma di canzone, mimo o scena recitata: ecco un esempio!

 

 


FACILITIAMOCI! Un laboratorio sull’ABC della facilitazione

10 marzo 2016

volantino-facilitazione-carpi-smallCarpi e Campogalliano in Transizione hanno organizzato un laboratorio pratico sulla facilitazione nei gruppi con Deborah Rim Moiso, una delle autrici del manuale + carte-gioco “Facilitiamoci!” di prossima pubblicazione per le edizioni la meridiana.

Il laboratorio fa parte del crowdfunding del progetto di pubblicazione del manuale + carte, di cui potete leggere qui, ed è rivolto a chiunque viva una realtà associativa e/o di lavoro di equipe/gruppo.

Si terrà sabato 16 aprile 2016 al pomeriggio e domenica 17 alla mattina nei locali dell’associazione Sorgente di Vita, via D.Dallai, 38 a Carpi.

Si parlerà di:

  • cos’è la facilitazione
  • gestire una riunione: accordi di base, ruoli, orari
  • al cuore di un progetto: l’ascolto profondo
  • aprire lo spazio: semplici metodologie per raccogliere le idee
  • appunti sul conflitto e le dinamiche di gruppo
  • come stiamo andando? l’importanza del feedback
  • tenere alta l’energia celebrando ogni passo

Il laboratorio è a numero chiuso e sarà richiesto un contributo per le spese. Per informazioni e iscrizioni mandare una mail a carpitransizione@gmail.com o chiamare il 329-1144042 dopo le ore 17.

Più siamo… più bello e arricchente sarà! Passate parola 🙂


Ciclo Biblioteca Amica: Ortoterapia

1 marzo 2016

La Biblioteca Loria di Carpi propone un bel ciclo di eventi, iniziato a  Gennaio, che prosegue ora con un incontro su come creare un orto anche in piccoli spazi.

Domenica 6 marzo 2016 ore 17 Auditorium Loria
ORTOTERAPIA
Come creare un orto anche in piccoli spazi
Incontro con Nadia Nicoletti, del progetto ORTI di PACE

 


Seminario sulla promozione e il sostegno dell’Economia Solidale – Legge Regionale 19/14

12 settembre 2014

volantino carpi_fronte

 

volantino carpi_retro

Siamo tutti invitati a questo interessante seminario:

“Per un’’economia diversa
La legge regionale 19/14 per la promozione e il sostegno 
dell’’economia solidale.
Martedì 30 Settembre, ore 20.45
Carpi, Casa del Volontariato – Via Peruzzi n. 22.

L’’attuale contesto di crisi economica e sociale porta ad interrogarsi sull’’adeguatezza dei modelli di sviluppo economico della nostra società.

In un’’ottica di promozione di possibili alternative e di sviluppo di  un’’economia più attenta alla persona, all’’etica e all’’utilizzo  delle risorse naturali la regione Emilia Romagna il 23 luglio scorso
ha approvato la legge 19/14 sulla promozione e il sostegno  dell’’economia solidale.

Per economia solidale si intende un’’economia che non abbia come  esclusiva priorità la massimizzazione del profitto, ma che valorizza e  tutela le risorse del pianeta, che pratica l’’utilizzo sostenibile dei  beni comuni (terra, aria, energia, paesaggio, conoscenza), che difende  i diritti e il valore del lavoro, che promuove la collaborazione e  inclusione di tutti nel processo produttivo articolandosi in reti.
Il riconoscimento attraverso la normativa regionale delle tante realtà  già nate dal basso per operare su questi temi può essere un nuovo  impulso a realizzare attività economiche alternative che arricchiscano  il nostro territorio. Il seminario intende sviluppare il tema insieme a coloro che hanno  portato alla stesura delle legge e agli interlocutori rilevanti del
territorio per aprire nuove piste di riflessione e lavoro comune.
La giornata è realizzata nell’’ambito del progetto “Vulnerabilità” in
collaborazione con le associazioni del tavolo regionale.

La legge 19/14: come nasce e cosa dice

Interverranno:
Thomas Casadei
Consigliere Regionale
Pietro Passarella del CRESER
Coordinamento Regionale per l’Economia Solidale in Emilia Romagna

Modera Cristina Muzzioli

Il seminario sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo
di partecipanti, occorre pertanto segnalare la propria presenza ai
recapiti sotto riportati. La partecipazione è gratuita.

Centro Servizi Volontariato di Modena
Sportello Distretto di Carpi
Tel e Fax 059 652940 – Cell 345 3022533
E- mail: carpi@volontariamo.it

Area Formazione
Tel 059 212003 – Fax 059 238017
simona.nicolini@volontariamo.it
chiara.mascia@volontariamo.it


A Correggio torna “Utile netto”

11 marzo 2014

Questa domenica torna a Correggio la manifestazione “Utile netto” , fiera mercato dei prodotti e delle scelte sane e consapevoli, dedicata ai temi del consumo critico, delle energie rinnovabili, del risparmio delle risorse naturali, della solidarietà, della pace e di tutte le buone pratiche di sviluppo  sostenibile.

In programma vari incontri e laboratori anche per i bambini, con la Piccola Fattoria dell’Ecoparco di Vezzano sul Crostolo, “Giochiamo in fattoria” e il “Superlaboratorio del Sarchiapone”.

Al pomeriggio i “Dialoghi solidali”.

Tra gli stand espositivi ci sarà anche quello dell’associazione Bioecoservizi, che abbiamo già conosciuto lo scorso anno.