Momenti di approfondimento sulla Laudato Sii a Carpi

4 giugno 2019


Cambiamenti climatici: conseguenze e azioni di contrasto

29 aprile 2019

Il gruppo scout Carpi 3 ha invitato Luca Lombroso il prossimo 21 maggio, altra occasione per ascoltarlo

 


Patto politico partecipativo per la sostenibilità ambientale della città di Carpi

15 aprile 2019

Carpi verso la Cop25   è un gruppo di recente formazione composto da giovani e adulti, nel quale vengono condivise, mescolate e sviluppate le esperienze e le competenze derivanti sia dal mondo professionale, sia da quello associativo di ciascuno di loro.

L’obiettivo è quello di rendere Carpi un laboratorio di sostenibilità a 360 gradi, coinvolgendo tutta la città. Il loro punto di partenza è stato lo studio del PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile) per Carpi approvato nel 2014. Un piano che interessa tanti tanti ambiti fra i quali:

o Edifici e illuminazione pubblica;
o Trasporti;
o Fonti rinnovabili di energia
o Cogenerazione e teleriscaldamento;
o Acquisti verdi;
o Pianificazione urbanistica;
o Informazione, comunicazione e adattamento.

Grazie a loro, ieri, Domenica 14 Aprile, si è tenuto un incontro che ha coinvolto un numeroso gruppo di cittadini e che ha prodotto un documento politico e tecnico che sarà consegnato alla futura amministrazione locale e a tutti gli eletti nei vari ruoli, chiedendo un loro esplicito coinvolgimento nel raggiungimento degli obbiettivi di sostenibilità individuati.

Il patto può inoltre essere sottoscritto, entro Domenica 21 Aprile, da chiunque lo desideri stampando il modulo in allegato anche mediante foto o scansione digitale mandandole alla mail

cop25carpi@gmail.com

 


Domani manifestazione per il futuro a Carpi

14 marzo 2019

Domani anche a Carpi scenderemo in piazza con Greta e coi ragazzi e le ragazze di tutto il mondo. In estrema sintesi questo movimento spontaneo e apartitico globale chiede che si segua l’Accordo di Parigi e il Rapporto IPPC; che si resti sotto la soglia di 1.5 gradi di riscaldamento globale e che si focalizzare l’attenzione sugli aspetti di equità e giustizia climatica, chiaramente indicati nell’Accordo di Parigi.

Per maggiori approfondimenti si può consultare il sito ufficiale italiano e quello internazionale

Già tanti enti e associazioni di tutela ambientale, divulgazione e promozione sociale hanno dato il loro pieno sostegno a questa manifestazione e a questo movimento

Questa la locandina dell’evento carpigiano

54417691_2039408716177061_6855820634044235776_n

 


Iniziative sugli alberi e sul verde pubblico a Carpi

14 novembre 2018

Nei prossimi giorni a Carpi sono in programma due appuntamenti per chi vuole informarsi e dare una mano per la gestione del verde pubblico.

Si comincia Domenica 18 Novembre dalle 9.00, in via Remesina oltre il passaggio a livello, con “Alberi per il futuro”. Gli organizzatori, il Movimento 5 Stelle di Carpi, fanno sapere queste note organizzative:

Possiamo finalmente piantare 200 alberi a Carpi.
INVITIAMO tutti, adulti ma sopratutto bambini, perché è il loro futuro che vogliamo migliorare.
Una GIORNATA DI GIOIA NELLA NATURA.
Di seguito elenchiamo il materiale necessario che ognuno dovrà procurarsi (ne avremo di scorta per chi non ha trovato attrezzi)
Una zappa per preparare il terreno zappandolo ed erpicandolo
Una vanga/pala per scavare la buca per l’alveo
Guanti per giardinaggio
Questa iniziativa voluta e richiesta dal Movimento 5 Stelle di Carpi, insieme a tanti altri comuni italiani, verrà fatta senza bandiere di partito per coinvolgere tutti i cittadini che hanno sempre manifestato un grande interesse per la tutela del verde.

 

Martedì 20 novembre alle 20.30 presso l’Auditorium San Rocco a Carpi si terrà una conferenza sull’uso del verde e sul consumo di suolo, organizzata dalla lista civica Carpi Futura. Tra i relatori ci saranno esponenti di Phoresta, una associazione senza fini di lucro, fondata da professionisti di varie discipline, che promuove azioni per affrontare il riscaldamento globale e per diffondere la economia circolare.

 

 

 


Momenti di incontro sulla “Laudato Si'”

23 Mag 2018

Nelle parrocchie della nostra zona aumentano le occasioni di approfondimento e riflessione sull’Enciclica Laudato Si’ di Papa Francesco, sulla cura della Casa Comune. Ecco un ciclo di appuntamenti a cura della parrocchia del Duomo, in particolare della commissione “Laudato Si’ Lab”, Primo incontro Lunedi 28 maggio.

 


Attenti al meteo a Campogalliano l’11 aprile

4 aprile 2018

Gli amici di Campogalliano in Transizione organizzano una serata su i nuovi eventi meteo estremi che è ragionevole aspettarsi con maggior frequenza d’ora in poi, in conseguenza dei cambiamenti climatici che stanno avvenendo.

Negli ultimi anni gli eventi meteo estremi non sono più eventi “eccezionali” ma sono diventati una “nuova normalità”. A questo si uniscono i problemi di dissesto idrogeologico, gestione del territorio, urbanizzazione e cambio uso del suolo. In più, individualmente, in famiglia, al lavoro e nelle nostre comunità non sappiamo, spesso, come reagire e comportarci di fronte a fenomeni che si presentano in modo più intenso e frequente del passato, o talvolta addirittura nuovi, o quanto meno inconsueti, per il nostro territorio.

l clima è cambiato e così ha fatto il meteo. Serve allora aggiornare la “cassetta degli attrezzi“, saper prevedere e prevenire queste situazioni e soprattutto gestirle al meglio quando si presentano dinnanzi a noi con tutta la loro forza.

Mercoledì 11 aprile 2018 alle ore 21, presso la sala Polivalente di Villa Barbolini (via Mattei 11, Campogalliano), con l’aiuto di Luca Lombroso (meteorologo e divulgatore) e Cristiano Bottone (facilitatore di Transition Italia) scopriremo attraverso immagini e video i comportamenti adeguati e gli aspetti pratici della vita nella “nuova normalità”climatica con il fine di ridurre disagi, danni e rischi. 

La serata è stata organizzata in collaborazione con Transition Italia, che mette a disposizione il format “attenti al meteo”, l’Associazione Emilia Romagna Meteo e il gruppo comunale di protezione civile di Campogalliano, col patrocinio del Comune di Campogalliano.

Seguirà piccolo rinfresco a buffet con prodotti offerti da Il Pane del Fornaio, Carpi e Tenuta Casalpriore, Stiolo di S. Martino in Rio (RE)