Su Smart City, in questi giorni – 2

25 aprile 2012

Ricordiamo qui la pagina di Smart City e qui il feed RSS.


Su Smart City, in questi giorni – 1

17 aprile 2012
  • Andrea Zorzi e Maurizio Melis parlano di Tracce di Sport, un modo diverso di valutare l’attività fisica nelle nostre città.
    “Ormai la stragrande maggioranza degli spazi pubblici […] è dedicata alle automobili […] la quota di spazio dedicata agli esseri umani è assolutamente minoritaria”.
    […] La promozione dell’attività motoria all’aria aperta, anche in assenza di impianti sportivi codificati potrebbe cambiare la percezione che noi abbiamo delle nostre città […] quindi il parco non dev’essere il luogo in cui è vietato tutto: pestare l’erba non è un reato; giocare a calcio con le cartelle come porta non è un reato. Riteniamo che questo possa essere qualcosa che da domattina si può fare […]
    Cinque minuti molto belli.
  • Melis ultimamente si è mostrato più critico del solito (a mio parere) verso l’incentivazione al fotovoltaico. Sulle rinnovabili è sempre stato molto equilibrato e finora ha molto opportunamente denunciato le storture e le ingiustizie delle politiche italiane in materia.
    In questo momento però devo rilevare che, se sugli aspetti negativi della gestione del conto energia ha ragione, non ci si può esimere dal metterne in rilievo l’importanza strategica di lungo termine, al di là delle sperequazioni o degli errori di percorso. Ora a sentire certi sembra quasi che l’unico problema sia il costo marginale immediato: come se non ci fosse la sicurezza che le fonti fossili costeranno sempre di più; come se non avessimo pagato (e non stessimo ancora pagando) DECINE DI MILIARDI DI EURO alle fonti assimilate.
  • AGGIORNAMENTO: nella puntata del 18/4 l’impostazione è stata decisamente diversa e tra l’altro da Melis imparo che proprio gli impianti CIP6 NON dovranno pagare al GSE il contributo di 2 € al MWh! (al punto 4’50”)

È finito Mr Kilowatt, comincia Smart city

7 gennaio 2012

Si è concluso Mr Kilowatt, con una puntata speciale conclusiva
e la promessa che qualcosa di nuovo sarebbe nato il 9 gennaio.

Da quel giorno Maurizio Melis ci aspetterà con Smart city, la città intelligente: i centri urbani diventano ‘sostenibili’ dal punto di vista energetico, ambientale e sociale.

Qui la presentazione dettagliata e il promo audio.

Il feed dei podcast è questo.

PS: un grazie a Maurizio Marinelli per la segnalazione.

 


È finito Mr Kilowatt, viva Mr Kilowatt

27 dicembre 2011

Si è concluso venerdì l’ultimo ciclo di Mr Kilowatt, una delle trasmissioni radiofoniche più azzeccate e meglio condotte degli ultimi tempi.

L’archivio dei podcast costituisce un ottimo punto di partenza per farsi una cultura e intraprendere azioni concrete di risparmio energetico. Ci sono puntate dedicate ai privati e altre rivolte ad aziende di varie dimensioni; si trovano informazioni per gli impianti di riscaldamento e indirizzi per le rinnovabili, così come notizie sulla ricerca e sulle politiche energetiche.

Le puntate sono ancora tutte qua, ascoltabili in streaming e scaricabili in mp3.

Se avete cinque minuti, vale la pena di ascoltare l’ultima:

Quattro consigli e un saluto
…quattro modi semplici di risparmiare energia
e un arrivederci a gennaio, con una nuova trasmissione.

Ho seguito quasi tutte le puntate e devo fare i complimenti a Maurizio Melis: che io mi sia accorto, relativamente alla mia modesta competenza, in più di due anni non hai mai detto una parola fuori posto; se penso alle corbellerie incredibili che si sentono in tema di energia, è stata una prova di grande preparazione tecnica e correttezza professionale.

Dare informazioni utili e corrette in pillole da 6 minuti richiede anche grande padronanza del mezzo.