Orto sinergico al quadrifoglio: note di metà maggio.

Dopo mesi di consultazione, ricerca, autoformazione, progettazione e realizzazione… siamo arrivati ad avere un orto in piena produzione.

bancale a fine aprile

Fine aprile: questo bancale è quello che prende meno sole, tuttavia sta crescendo un po' di tutto!

Nelle nostre aiuole (bancali) stanno crescendo sia piante messe a dimora da semenzaio, sia piante nate dal seme.  Per ora stiamo raccogliendo insalata, bietole, ravanelli (in quantità!), rucola. Inoltre sembrano crescere bene pomodori e le liliacee.

fragole

Quella rossa me la sono mangiata: era molto tenera e saporita. Peccato che non ne stiano crescendo tante..

Di certo si può fare meglio, visto che siamo partiti da esperienza = zero; il risultato è più che incoraggiante. Ora se io dovessimo rifare da capo potremmo procedere con una limitata ma già significativa esperienza che ci porterebbe a non compiere alcuni errori che abbiamo fatto e a fare meglio altre cose.

Il lavoro è stato più impegnativo del previsto soprattutto a causa della posa di 150+m di tubo per l’irrigazione e relative connessioni, interramenti, passaggi su cemento, ecc. Per quanto mi riguarda la fatica è un aspetto ma lavorare in gruppo è stato piacevole e a tratti anche divertente.

Tra gli aspetti più interessanti sono le tante chiacchiere fatte con i passanti incuriositi. In genere si tratta di persone in età da pensione, molti hanno avuto esperienza di campagna o solo di orto, alcuni lo fanno tuttora. L’interesse ai nostri lavori con le piante nei bancali non riguarda per nulla i passanti ragazzi e molto poco persone sulla trentina/quarantina (nostri coetanei). Nella conversazione tipo, dopo aver rotto il ghiaccio e chiesto lumi su quello strano modo di fare l’orto, si passa a chicchierare di vecchie esperienze con la terra, di terra buona o meno, della buona idea di coinvolgere i bambini che fanno da sfondo con i loro giochi.

raccolto nel cestino

La soddisfazione di portare a casa una fresca insalatina è tanta.

E’ già tempo di ringraziare gli infaticabili lavoratori che hanno messo parecchio olio di gomito: Chiara, Gabriele, Alessandro,  Arnaldo, Cesare, Marco (+ qualche pargolo qua e là). Essenziale la collaborazione di Daniele, Giliola e Doretta della associazione Amica.

Arrivederci a presto.. giovedì 19 ore 18 circa… da fare ce n’è ancora! (Bat box?)

Andrea

Annunci

2 Responses to Orto sinergico al quadrifoglio: note di metà maggio.

  1. Giliola Pivetti ha detto:

    Sono felicissima di quanto dite, ogni tanto passo di là e vedo proprio un bell’angolo.Dire che la mia collaborazione è stata essenziale è certamente eccessivo, ma sono molto contenta di quel poco che ho fatto. Evviva l’orto sinergico…

  2. Ceci ha detto:

    Ieri ho fatto un salto anche io all’orto sinergico: è bellissimo ma soprattutto è in esplosione, stanno avvenendo tante cose e bisognerebbe davvero passarci i pomeriggi per familiarizzare con le diverse piante e ritornare a conoscerle. Voglio fare tantissimi complimenti a chi ci ha lavorato tanto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: