18 febbraio 2011 – Mi vesto di più

Oggi, lo sapete tutti, è la giornata dedicata alla campagna “m’illumino di meno”, La Giornata del Risparmio Energetico!
In tanti comuni d’Italia (anche nel nostro) si spegneranno le luci per un’ora a partire dalle 18.30 e si invitano i cittadini a fare lo stesso.
Lo scopo, ovviamente, non è quello di risparmiare energia, ma di “attirare l’attenzione sui temi del consumo consapevole e razionale dell’energia e sensibilizzare la cittadinanza su questi argomenti”.

Bene. Noi di carpitransizione vorremmo lanciare la campagna “Mi vesto di più”

Perché?
Perché (come si vede dal grafico qui sotto) il vero problema delle nostre case non è l’illuminazione ma il riscaldamento!

E su quest’’ultimo possiamo agire, davvero.
Mentre una lampadina da 100W (se ancora ne avete) consuma circa 0,3 kWh di energia primaria in un’ora, abbassando la temperatura in casa di un solo grado si possono ridurre i consumi del riscaldamento dal 7 al 10%, cioè da 6 a 9 kWh al giorno.
Quindi abbassare di un grado per tutta la giornata di oggi avrebbe un impatto da 200 a 300 volte maggiore che spegnere quella luce per un’ora!

Con alcune differenze:

  • al buio non puoi fare quasi niente, mentre con un grado in meno tutto;
  • per evitare il disagio basta mettersi, quando si sta in casa, una maglia e un paio di calze in più;
  • la luce alle 19.30 la riaccenderete e non sarà cambiato quasi niente… la temperatura potreste decidere di continuare a tenerla un po’ più bassa;
  • questa pratica potrebbe farvi venire in mente di isolare un po’ meglio la vostra casa.
Annunci

3 Responses to 18 febbraio 2011 – Mi vesto di più

  1. bruno ha detto:

    … e come si diceva (e faceva) una volta: per stare più caldi ci sono anche dei sistemi molto piacevoli
    🙂

  2. carolina ha detto:

    noi abbiamo una casa esposta metà a sud e metà a nord..non essendo ben isolata e non volendo spendere migliaia di euro in gas abbiamo comprato una stufa di ghisa e nell’attessa di isolare bene la casa ci siamo acclimatati a vivere tra i 15 e i 18° al massimo!!! vi assicuro che a parte il bagno (con stufetta!) si vive molto meglio…non ci si ammala quasi mai e di notte si dorme benissimo!! mia figlia è resistentissima alle basse temperatura e non si ammala mai e, a differenza di quanto si pensi, abituarsi al cambiamento di clima stagionale anche in casa rafforza molto il sistema immunitario!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: